Da “Uova”

gen
1999
01

scritto da su Poesia

Sono diventata altra
Bevendomi l’oceano in un sorso,
per 8 ore di volo,
cambiandomi gli occhiali e l’orologio.
Ho scritto di me in altra lingua
e sognato doppiata
pesato in modo diverso, altre molecole
e la distanza non è mai la stessa
anche se conti.

*

Portrait with movement

I share my birthday with myself,
the other me who’s coming from the past
so we switch back and forth
during this day,
changing sizes, hair-length, height
doing a garage sale with all the memories
through poetry, bitten-thumbs
skin foliage,
hoping to be fade-proof.

*

Lascerò le mie mani
sottovuoto perché le
impronte non vadano
a male.
Le unghie cresceranno
come tavole
da surf e si potrà vedere
dentro l’osso del polso,
soffiarci come a un
guanto.